PULIZIA

Pulizia ordinaria

  La pulizia dei parquet verniciati é molto semplice, non necessita di prodotti specifici.
E' infatti sufficiente usare una scopa a frange (o mop) per eliminare lo sporco più pesante (sassolini, vetrini, pezzi di plastica, ecc..) se lo ritenete necessario passate anche l'aspirapolvere avendo la precauzione di cambiare la spazzola e utilizzarne una a setola morbida.
Inoltre è possibile usare uno straccio morbido ben strizzato, rispettando la venatura del legno. Per lavare il parquet utilizzare solo acqua o prodotti specifici per parquet verniciati, di solito vanno diluiti in acqua; comunque si consiglia di leggere bene le istruzioni e le modalità d'uso.

Per la pulizia dei parquet trattati ad olio o a cera esistono prodotti appositi: questi rimuovono lo sporco prima che si infiltri nel legno macchiandone la superficie.
In generale, comunque, valgono le regole dei parquet verniciati: prima l'aspirapolvere e successivamente un panno bagnato nell'acqua e ben strizzato.
Per allontanare striscioni neri dei tacchi delle scarpe e macchie è possibile utilizzare un'apposito solvente per cera.
Bisogna utilizzarli periodicamente attenendosi alle istruzioni sull'etichetta, poichè se usati spesso possono danneggiarne la superficie.
Per la protezione della superficie bisogna passare periodicamente l'olio (o la cera liquida per i parquet trattati a cera) lasciandolo assorbire dal legno in maniera da mantenere una buona protezione.
 
 

Manutenzione straordinaria

  Il parquet verniciato dopo anni di esercizio può presentarsi usurato e danneggiato, esso può essere complementamente rinnovato mediante:
    * nuova levigaturaz
    * sostituzione di eventuali elementi particolarmente danneggiati
    * stuccatura
    * carteggiatura
    * nuova verniciatura
La levigatura deve allontanare tutte le tracce di precedenti trattamenti (vecchia vernice, cere, prodotti per la manutenzione contenenti anche oli di silicone, ecc.).
Normalmente questa operazione viene iniziata utilizzando carta abrasiva, per togliere più facilmente la vecchia vernice indurita.
I passaggi successivi sono quelli consueti e cioè la stuccatura e la carteggiatura utilizzando carte abrasive di misura opportuna.
Nel caso della presenza di cere o prodotti contenenti silicone, profondamente penetrati nelle fessure tra i listelli di parquet, si consiglia l'uso di un fondo poliuretanico bicomponente rapido.
Infine la verniciatura, a completa essiccazione e carteggiatura.

Diversa è la manutenzione straordinaria dei parquet oliati. Essa infatti consiste in una nuova applicazione di cera che si esegue dopo aver pulito tutto il pavimento con un panno inumidito con solvente per cera.
L'applicazione di cera è seguita dalla lucidatura.
La periodicità dovrà essere, dipendentemente dall'intensità dell'uso del pavimento, per la prima volta circa 6 mesi dalla posa, in seguito circa 1 volta all'anno.
 




Se desideri maggiori informazioni o vuoi segnalare errori o annotazioni contattaci
Le nostre proposte
Rovere da €/mq
Sbiancati da €/mq
Jatoba da €/mq
Wenge da €/mq
Anticati da €/mq
Bamboo da €/mq
Doussie' da €/mq
Iroko da €/mq
Ciliegio da €/mq
Teak da €/mq
Noce da €/mq
Merbau da €/mq
Acero Europeo da €/mq
Acero Canadese da €/mq
Faggio da €/mq
Frassino da €/mq
Betulla da €/mq
Grezzi Tradizionali e/o Industriali da €/mq
Laminato da €/mq