La resistenza di un parquet da esterno (decking)

 

 

 

 

La Resistenza è la sua capacità di resistere alla caduta di oggetti, minore è l'impronta che lasciano e maggiore è la resistenza.. La resitenza è direttamente collegata al peso del parquet, in generale i legni sudamericani (ipe, massaranduba) sono molto pesanti e quindi molto resistenti agli urti mentre lo sono meno altri legni come il teak e il frassino termotrattato. E' importante sottolineare che la durezza di un parquet non è una caratteristica essenziale nella sua scelta se non per la posa in ambienti commerciali (ristoranti, zone ad alto traffico) difatti troviamo diffusissimi parquet con una resistenza non molto elevata (primo fra tutti il teak). La resistenza è in genere inversamente proporzionale alla stabilità (piu un legno è duro e piu generalmente ha una fibra nervosa che tende a muoversi al variare dell'umidita), la stabilità è invece importante quando si sceglie un legno (permette la posa con clip a scomparsa invece che con viti a vista molto meno apprezzabili esteticamente. Si consiglia quindi di non scegliere un legno in funzione di 1° durabilita, 2° stabilita 3° resistenza. Una panoramica sulle essenze che raggruppi i PRO e i CONTRO di ciascuna la trovate qui di seguito:

Teak: è in assoluto il migliore e il più apprezzato esteticamente, ha una stabilità eccezionale e una ottima durabiità (classe 4, la migliore) dovuta anche al fatto che secerne autonomamente un olio protettivo proprio. Unici due lati negativi sono il prezzo e la modesta durezza rispetto ad altri parquet molto più pesanti (Ipe, Massaranduba ecc); data la sua stabilità è consigliato anche posarlo con clips a scomparsa che danno un effetto estetico migliore rispetto alla posa con le viti.

Ipe: è in assoluto il piu utilizzato, ha caratteristiche ottime sia per quanto riguarda la durabilità (classe 4, la migliore) che per quanto riguarda la durezza, unico neo, come la maggior parte dei legni sudamericani e i legni molto duri la "moderata stabilita", questo significa che se ne consiglia la posa con clips a scomparsa limitatamente alla larghezza 90mm, a partire dale larghezze 120 tende infatti a "incopparsi" leggermente col tempo e ad avere movimenti che potrebbero alla lunga pregiudicare la perfetta tenuta delle clicps a scomparsa, se ne consiglia pertanto la posa con viti dalla larghezza 120 in su (resta ovviamente un consiglio, tantissimi posano egualmente con clips le larghezze 120 e 140 e non succede nulla, è comunque un rischio maggiore). Altro lato negativo è il prezzo medio-alto data l'alta richiesta.

Massaranduba: valgono esattamente le stesse considerazioni dell'ipè tranne che per la stabilita (si consiglia la posa solo con viti e non con clips) e il prezzo: costa un po meno dell' ipe perchè meno conosciuto e meno apprezzato per il suo colore rosso, è comunque uno dei legni piu durabili (classe 4).

Bamboo: Ottimo legno, (classe 4, la migliore) anche sotto il profilo della stabilità (nasce come pianta acquatica), è pertanto consigliato anche posarlo con clips a scomparsa che danno un effetto estetico migliore rispetto alla posa con le viti, è sempre più apprezzato dato il suo carattere Ecologico, ll prezza sta andando aumentando negli anni man mano che la sua richiesta aumenta.

Frassino termotrattato: Ottimo legno, (classe 3) eccezionale dal punto di vista della stabilita (è consigliato anche posarlo con clips a scomparsa che danno un effetto estetico migliore rispetto alla posa con le viti), non ha una resistenza agli urti molto elevata (maggiore del teak ma inferiore ai legni sudamericani), le sue caratteristiche e il suo aspetto gradevole lo rendono tra i piu indicati per la posa in ambienti non commerciali (ottimo ed elegante per la posa sotto pergotende o nei terrazzi), unico neo: prezzo medio-alto.

Iroko: legno con buone caratteristiche (classe 3), dal punto di vista della stabilita è consigliato posarlo con viti e non con clips (resta ovviamente un consiglio), non ha una resistenza agli urti molto elevata (maggiore del teak ma inferiore ai legni sudamericani), il colore gialastro non è molto apprezzato commercialmente e ciò contribuisce a contenerne il prezzo a un livello medio.

Kebony: legno con buone caratteristiche, (classe 3), dal punto di vista della stabilita è consigliato posarlo con viti e non con clips (resta ovviamente un consiglio), sconsigliato in ambienti marini, il colore non è molto apprezzato commercialmente e ciò contribuisce a contenerne il prezzo a un livello medio.

Garapa: legno con mediocri caratteristiche, (classe 2), non ha una resistenza agli urti molto elevata, dal punto di vista della stabilita è consigliato posarlo con viti e non con clips (resta ovviamente un consiglio), consigliato in ambienti marini, apprezzato per il suo colore, simile al teak.

Angelim amargoso: legno con mediocri caratteristiche, (classe 2), non ha una resistenza agli urti molto elevata, dal punto di vista della stabilita è consigliato posarlo con viti e non con clips (resta ovviamente un consiglio), sconsigliato in ambienti marini e per bordi piscina perchè tende ad "alzare il pelo" e divenire scivoloso se si bagna. Ottimo dal punto di vista del prezzo.

Se desideri maggiori informazioni o vuoi segnalare errori o annotazioni contattaci

 

= > Visualizza prezzi e foto del parquet da esterno (decking)

 

 

 

Note: le informazioni presenti su questa pagina sono da intendersi semplici consigli dettati dall'esperienza, Exportare srl non si assume responsabilità per errori di scrittura o informazioni che possano risultare incomplete o non correttamente esposte o trascritte. Tutti i contenuti sono riservati e coperti da copyrigh (feb 2013) e di proprietà esclusiva di Exportare Srl. Copie anche parziali dei contenuti esposti verrà perseguita legalmente.






NOTE IMPORTANTI:
  • Il contenuto di questo sito č stato registrato e depositato, č vietato riprodurne e/o copiare in qualsiasi modo i contenuti senza autorizzazione scritta di Exportare Srl. Ogni abuso verrā imediatamente perseguito a termini di legge;
  • Tutti i prezzi si intendono al mq, Iva 21% e trasporto escluso e sono validi per pagamento all'arrivo della merce (richiesto anticipo all'ordine del 5%);
  • I prezzi non includono l'oliatura finale, la fresatura è inclusa per la posa con clip
  • Tutte le disponibilitā si intendono "salvo il venduto" e sono da verificare prima dell'ordine;
  • Se state cercando un parquet o un formato che non compare nell'elenco contatatteci attraverso il link in alto "contattaci";
  • Per i parquet da esterno NON è prevista la spedizione di campioni, al momento i parquet da esterno sono visibili tutti nello showroom di Bologna, gli showroom di Milano, Bergamo, Brescia e Genova potrebbero non avere a disposizione le campionature, si prega di chiedere conferma prima di prendervi appuntamento